DIRIGENZA

 

Dirigente Scolastico

Prof. Giuseppe Turetta

immagine nel testo

 

Dal 1° Settembre 2020 il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di  Montegalda è il Prof. Giuseppe Turetta che è responsabile del coordinamento e della valorizzazione del risorse umane.

Il Dirigente è legale rappresentante dell’Istituto e ne garantisce le risorse finanziarie e strumentali.

Nella sua funzione si avvale di un gruppo di docenti, da lui individuati, che compongono lo staff di Dirigenza e un Direttore dei servizi Generale e Amministrativi per l’espletamento dei compiti amministrativi e il coordinamento del personale A.T.A.

Il Dirigente riceve i genitori, esclusivamente previo appuntamento, presso la scuola secondaria di Montegalda e di Grisignano di Zocco,  può essere richiesto  telefonicamente alla segreteria particolare del Dirigente attraverso il Dsga  telefonando al numero 0444 636064 o scrivendo una mail all’indirizzo:  dirigente.turetta@calvipd.edu.it

Cordialmente                                                                                                                              

Il Dirigente Scolastico

Collaboratori  delegati dal Dirigente

Docente: Barbara Bertinato

Docente: Alessandra Zampieri

email: ufficio.dirigenza@ictoaldomontegalda.com

Ds dell'Istituto Tecnico Commerciale P. F. Calvi di Padova

Giuseppe Turetta è il Dirigente scolastico dell’Istituto superiore ad indirizzo economico Calvi di Padova. A lui un caloroso benvenuto tra le Eccellenze Nazionali della scuola italiana.


Giuseppe Turetta è nato a Padova, dopo studi tecnici si è laureato presso l’Università di Padova, in seguito ha perfezionato la sua formazione con diversi Master inerenti le tecnologie e il loro utilizzo funzionale in ambito didattico. Ha insegnato in diverse scuole secondarie della provincia di Padova concludendo l’esperienza al Liceo Artistico. Durante la sua carriera professionale è stato formatore per attività rivolte ai docenti sull’impiego delle nuove tecnologie nei confronti dei discenti e degli allievi diversamente abili. Nel 2019 vince il concorso nazionale per il ruolo di Dirigente Scolastico, iniziando la sua esperienza dirigenziale in un ordine di scuola diverso dalle precedenti esperienze, ovvero il primo ciclo, che ha richiesto un ulteriore studio del contesto ma nel contempo è rimasto affascinato e incuriosito per la nuova sfida.


Il primo anno ha diretto l’Istituto Comprensivo di Cervarese Santa Croce, poi oltre alla titolarità dell’Istituto citato ha avuto due incarichi di reggenza presso l’I.C. Toaldo di Montegalda (in provincia di Vicenza) e l’I.C. di Mestrino (in provincia di Padova). Il terzo anno ha ottenuto il mutamento di incarico presso un prestigioso e storico Istituto superiore del secondo ciclo di Padova ad indirizzo economico (P.F. CALVI) e ha mantenuto la reggenza presso l’I.C. Toaldo. Nello stesso anno scolastico ha avuto inoltre l’incarico dal Direttore Generale dell’USR del Veneto di Commissario Straordinario presso il C.P.I.A. di Vicenza e di presidente di Concorso a cattedre per l’assunzione di docenti nella scuola primaria e nella scuola superiore per la classe di concorso AB24.


L’istituto che dirige, in qualità di rappresentante legale, è una scuola storica e prestigiosa ad indirizzo economico ubicata in pieno centro storico della città in Via Santa Chiara 10 a pochi metri dalla Basilica di San Antonio. La scuola ha attivato 5 indirizzi: il corso giuridico economico in Amministrazione Finanza e Marketing, il corso linguistico in Relazioni Internazionali e Marketing, il corso Finanziario in Scienze Bancarie e Assicurative, il corso informatico in Sistemi Informativi Aziendali, il corso in Business & Management. Inoltre è attivo il corso serale rivolto agli studenti lavoratori e una sezione SIO con organico che opera presso l’ospedale di Padova, fiore all’occhiello dell’Istituto che festeggia quest’anno il ventennale.


“Sono molteplici i punti di forza di questo storico Istituto – spiega il professor Turetta -. Innanzitutto, il corpo docente stabile e con esperienza: l’80% insegna nella scuola da più di 5 anni. Questo genera continuità didattica e favorisce l’ambiente di apprendimento. La scuola è inoltre inserita nella rete Generazione Web, per la formazione del personale sull’utilizzo delle nuove tecnologie nella didattica, e sono stati attivati  corsi per lo sviluppo delle nuove competenze. Ennesimo punto di forza riguarda la progettualità ricca e centrata sulle certificazioni linguistiche e sull’internazionalizzazione, nell’Istituto sono attivi corsi di certificazione linguistica di Lingua Inglese B1, B2, Lingua Spagnola B2, lingua tedesca B2. Sono attivi scambi internazionali con scuole olandesi e francesi e numerosi stages linguistici in Spagna, Germania, Francia e paesi anglofoni. Docenti madrelingua sono presenti nell’Istituto Tecnico Economico”.

“Per i percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO) – aggiunge - nel nostro Istituto sono attivi da molti anni, prima della legge 107/2015. La scuola ha attivato numerose convenzioni con imprese, Enti pubblici, Associazioni del Terzo Settore. Sono attive esperienze di Alternanza sia fuori regione che all’estero per tutti gli indirizzi di studio. Un tutor di classe per l’alternanza ed il tutor formativo accompagnano e seguono le studentesse e gli studenti in tutto il percorso. Per il benessere delle studentesse e degli studenti per le classi prime è attivo il progetto Accoglienza e Tutor che accompagnano gli studenti e le studentesse delle classi I nell’inserimento a scuola. Da anni è attivo uno Sportello d’Ascolto che offre un servizio gratuito per le studentesse e gli studenti, alle famiglie e ai docenti per affrontare le difficoltà incontrate”.


Per quanto concerne Educazione Civica, grazie alla collaborazione del “P.F. CALVI” con UniCredit, a seguito di apposita convenzione stipulata con l’istituto di credito, tutti gli studenti del secondo biennio e quinto anno dell'Istituto Tecnico Economico partecipano al Progetto “Startup Your Life”, su piattaforma on line dedicata di cooperative learning, con l’intento di favorire lo sviluppo della cittadinanza attiva e responsabile nei giovani e di aumentarne la consapevolezza economica e incoraggiarne lo spirito imprenditoriale. 


“E’ doveroso ringraziare i docenti con tutto il personale scolastico che si è adoperato costantemente per garantire la sicurezza ed anche i genitori per tutti i rapporti di collaborazione e scambio che sono stati costruiti – conclude il dottor Giuseppe Turetta -. Un pensiero particolare alle ragazze e ai ragazzi delle classi quinte che concludono il loro percorso al Calvi con l’augurio che possano proseguire con passione la loro esperienza scolastica”.